L EDUCAZIONE SCENDE IN CAMPO
























SABATO 2 FEBBRAIO

ore 9,30-12,30

Via S. Antonio 5 - Milano

Salone Pio XII

 

L´EDUCAZIONE SCENDE IN CAMPO

per uno sport che non vogliamo perdere

 

Un´invito rivolto alle societ sportive, allenatori, dirigenti, sacerdoti… per riflettere sulla grande opportunit educativa dello sport e sull´impegno delle nostre societ sportive.

Il Convegno prende avvio dalla presentazione del "Manifesto dello Sport Educativo" preparato dall´Ufficio Sport della Conferenza Episcopale Italiana in collaborazione con gli enti sportivi di ispirazione cristiana:  dodici associazioni cattoliche operanti nel settore (CSI, Anspi, CNOS Sport, Libertas, CdO sport, Entel, Federcultura Turismo Sport di Confcooperative, Fisiae, Noi Associazione, PGS, Sportmeet, US Acli).

L´invito rivolto a tutte le societ sportive, a tutti coloro che operano nel mondo dello sport e riconoscono "nell´esperienza sportiva una grande risorsa educativa a disposizione della persona umana e della collettivit. Lo sport un bene educativo di cui nessun ragazzo dovrebbe fare a meno. Milioni di ragazzi sono cresciuti e sono diventati adulti e bravi cittadini giocando e praticando". (Manifesto Sport Educativo)

Il Segretario generale della Cei, mons. Mariano Crociata, in occasione della presentazione ufficiale ha ribadito  che "l´attenzione della Chiesa per lo sport educativo una realt che viene ‘da lontano´, come mostrano le parrocchie, gli oratori, la storia delle stesse associazioni promotrici, oltre al Magistero dei Papi e dei Vescovi che nel corso dei decenni hanno variamente parlato dell´importante valenza educativa dello sport per la crescita integrale della persona".

Il presidente del Coni, Gianni Petrucci, ha ricordato il ruolo importante svolto dalle realt ecclesiali in campo educativo e formativo, specie in favore dello sport di base e negli ambienti educativi.

Questo Convegno vuole essere l´occasione per rimettere a fuoco i veri valori dello sport e non sciupare questa straordinaria opportunit educativa: "Noi riteniamo che lo sport non debba essere asservito alle logiche del mercato e della finanza, basato sull´arroganza dei "cattivi maestri", basato sulla selezione dei pù forti a scapito di uno sport per tutti, sull´illegalit, sull´uso di sostanze dopanti e che propone modelli e stili di vita centrati sull´egoismo, l´individualismo e il consumismo". (Manifesto Sport Educativo)

 

Introduzione: Mons. Pierantonio Tremolada, Vicario Diocesi di Milano e Pres. Commissione Sport

Relatore: Mons. Mario Lusek, direttore ufficio sport della CEI e cappellano della Nazionale Olimpica Italiana

Testimonianze di alcune societ sportive

Passi per l´attuazione del manifesto nelle proprie societ

 

E´ necessario iscriversi compilando il modulo: iscrizione convegno

 

Per informazioni segreteria: tel. 0258391414

 

Per scaricare il testo : Manifesto Sport Educativo

 








news 11gen2013 Diego Mondini