Finali Regionali sport di squadra 2011





















Un fine settimana di tanto sole, molto caldo e tanti bei gesti sportivi ha caratterizzato il secondo fine settimana di Finali Regionali del Csi Lombardia, ultimo a selezionare le sue regine dei campionati da Top Junior a Open per le Finali Nazionali.

Oltre 700 presenze sui campi della Vallecamonica affollata da turisti che non di rado si sono fermati a guardare i calciatori, le pallavoliste e i cestisti del Centro sportivo italiano in campo, Le ragazze della pallavolo della categoria Top Junior hanno avuto, curiosit, anche due sposi tra i loro spettatori.

«Alla fine di queste finali - commenta il presidente regionale del Csi Lombardia, Giuseppe Valori - siamo decisamente soddisfatti. La partecipazione stata ottima e i casi di scarsa sportivit o di intervento della Commissione Giudicante davvero minimi e, solo in un paio di occasioni dovremo trasmettere gli atti anche al Comitato territoriale di appartenenza dell´atleta».

«Il campo - continua Valori - ci ha regalato conferme nelle squadre scudettate come i comaschi dell´Az nel calcio a Open e novit che si affacciano ai massimi livelli regionali puntando a fare bella figura anche sul palcoscenico nazionale. Noi ci siamo come Csi Lombardia e le squadre l´hanno compreso e mi auguro che lo stesso avvenga alla Convention di Bellano del 3 luglio».

Se un neo va rilevato durante la due giorni del 25 e 26 giugno p quello della scarsa partecipazione alla Santa Messa. In troppi hanno disertato l´appuntamento con la Santa Messa giungendo nel parco delle Terme di Darfo Boario solo al momento delle premiazioni. Magari potranno essere giustificati i musulmani, diversi, militanti nelle fila del Sacromonte 1993 di Varese, ma altri erano bellamente in giro per il parco trascurando la Santa Messa.

Tornando al campo e lasciando a chi di dovere la riflessione sulla presenza alla Santa Messa va osservato come sia notevolmente cresciuto sia il tasso tecnico dei giocatori, e quindi delle squadre, sia quello degli arbitri. A conferma di un buon lavoro a 360 gradi da parte del Csi Lombardia in tutto il quadriennio di presidenza Valori che andr a  rinnovo il prossimo anno con la scadenza del quadriennio olimpico.

«Queste Finali Regionali - afferma Valori - sono la dimostrazione del forte legame rea Csi Lombardia e Comitati territoriali. Una sinergia efficace e possibile grazie al lavoro dei miei collaboratori che ha portato a numeri record alle Finali e ad assistere a partite che hanno onorato i colori della nostra associazione e dimostrato che lo sport pulito, come quello che si svolge al Csi, avr anche pochi soldi e attende che le istituzioni come la Regione riconoscano il suo alto valore sociale anche a livello economico come avveniva in passato e come, negli ultimi due anni, invece non si verificato. I ragazzi, le ragazze, le donne e gli uomini delle Finali Regionali dicono che il Csi in salute che ha futuro e prospettive e che punta a fare bene anche in campo nazionale dove ci aspettiamo di confermare, come minimo, gli scudetti dello scorso anno». [m.g.]











news 27giu2011 dm

Gallery