VC Il ritorno della Kinetik Running e' ancora un successo

Il ritorno della Kinetik Running e' ancora un successo

A caratterizzare le prove del circuito podistico del CSI Vallecamonica non sono solo i numeri, sempre in crescendo, o il livello tecnico della manifestazione, anche quello in rialzo, ma spesso dalle località suggestive scelte dalle società organizzatrici per ospitare le camminate. Correre nella preistoria camuna, come ha proposto la Kinetik Running, ha un fascino particolare e le adesioni, oltre trecento, dimostrano che i podisti del CSI hanno apprezzato la scelta. Per il secondo appuntamento stagionale quindi il punto di ritrovo è stato l’Archeopark di Boario Terme, un ritorno gradito nel circuito dopo un anno di assenza. Un lotto dei partecipanti equamente diviso tra le categorie giovanili e gli adulti. I primi a presentarsi sulla linea di partenza sono stati gli atleti della categoria cuccioli; folto il gruppo dei maschi impegnati sul tracciato ricavato all’interno del parco con risultati che hanno rispecchiato la prova d’esordio di Paratico. A tagliare per primo il traguardo il portacolori dell’U.S. Oratorio Angolo Gioele Toini che ha preceduto Andrea Gatti e Christian Di Maio (Polisportiva Ossimo). Tra le femmine successo di Elisa Cominelli, seconda piazza per Benedetta Bertola seguita da Giorgia Marroccoli (G.S. Oratorio Darfo Corna) e Maia Mariotti (Polisportiva Ossimo). Negli esordienti maschili corsa solitaria per Roberto Ghitti (U.S. Oratorio Angolo) primo davanti a Andrea Martinelli, completa il podio Pietro Reboldi (Atletica Alto Sebino), la corsa femminile premia la portacolori dell’Atletica Alto Sebino Chiara Cominelli che precede la coppia della Polisportiva Oratorio Piancamuno Elisa Poiatti e Nicole Murtas. Ancora i colori dell’U.S. Oratorio Angolo sul podio dei ragazzi con la seconda vittoria stagionale per Nicola Morosini che si mette alle spalle Samuele Possessi (Atletica Alto Sebino) e il compagno di società Lorenzo Catotti. Nelle ragazze tripletta dell’Atletica Alto Sebino con Ludovica Fettolini che precede le compagne di squadra Elena Amorini e Irene Guerra. Buono il livello tecnico della gara degli adulti con in prima fila il podista della Valle di Scalve Luca Magri, portacolori della Corrintime, che ha dominato la prova maschile. Al secondo posto Luigi Rota che ha battuto Ivan Bressanelli e Stefano Pelamatti (Podistica Valle Adamè). Senza sorprese la gara femminile con la solita Stefania Cotti Cottini (Aido Artogne) prima con ampio margine di vantaggio su Valentina Gelmi (Aido Artogne) e Maria Moreschi (Aido Artogne). La gara degli allievi ha registrato la rivincita di Andrea Cretti (Aido Artogne) seguito da Matteo Petroboni (Polisportiva Edolese). Sul gradino più alto del podio nelle allieve sale Marianna Romelli (Valle di Scalve) che precede Anna Maria Pedretti (G.S. Ceto Nadro). Tre appuntamenti consecutivi ora attendono i podisti del CSI Vallecamonica; domenica 2 ottobre nella “Io21Zero97” sono in palio i titoli di campione camuno CSI della mezza maratona delle categorie Seniores, Amatori A e B e Veterani maschili e femminili. L’appuntamento è alle ore 9.30 a Breno. La domenica seguente impegno regionale con la terza prova del circuito regionale che si disputerà a Rogno; ad organizzare la gara è l’Atletica Alto Sebino e la partenza delle gare è prevista alle ore 10. Ai partecipanti del CSI Vallecamonica sarà assegnato un bonus di 50 punti nella graduatoria individuale. La Coppa Camunia 2016/2017 ritorna domenica 16 ottobre a Gratacasolo con la prova organizzata dal G.S.O. San Zenone.

 

http://www.csivallecamonica.it/index.php/news/il-ritorno-della-kinetik-running-%C3%A8-ancora-un-successo

 

 

 

 

 

 

news 6ott2016 dm